Scootacar Mark1 e De Luxe Mark II – microcar vintage

Scootacar Mark1 e De Luxe Mark II

E pensare che l’azienda che la produsse era specializzata nella costruzione e manutenzione di locomotive, la Hunslet Leeds.

Scootacar Mark1 e De Luxe Mark II

Se non ci fosse stata una delle mogli di un direttore, stanca di dover parcheggiare la propria Jaguar.

  Scootacar Mark1 e De Luxe Mark II

Henry Brown la progetto’, cercando di soddisfare i desiderata della insoddisfatta signora.

La carrozzeria era in fibra di vetro

 leggerissima quindi, alta 1530 mm (circa), lunga 2210 mm, in larghezza era piuttosto “ridotta” 1320 mm.

Diciamo che con quelle forme non fece fatica ad essere definita una cabina telefonica viaggiante.

Peccato che

con quella cabina potessero circolare due persone, non comodamente (intuibile dalla foto), per brevi tragitti.Scootacar Mark1 e De Luxe Mark II

Il propulsore era un due tempi

un piccolo motore da 197 cc. montato posteriormente, con un cambio “da moto” a quattro marce, con una trasmissione a catena sulla ruota posteriore, la velocita’ massima 80 km/h.

Costruita nel 1958

pur essendo così piccola, aveva sospensioni indipendenti anteriormente, con molle a spirale cilindrica, lo sterzo era a manubrio.

Scootacar Mark1 e De Luxe Mark II

Le versioni furono due

la “base” e la “de luxe”, la seconda piu’ comoda, con spazi interni ridisegnati, un sedile in grado di accogliere tre persone, vendute entrambe, per un totale di circa 1000 esemplari.

microcar vintage

Please follow and like us:
0